Commenta

Maroni: 'Al Governo non interessa
la navigabilità del fiume Po'

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha preso parte all'incontro svoltosi presso la Camera di Commercio di Cremona sul tema dello sviluppo e della navigabilita' del fiume Po.

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha preso parte, oggi, all’incontro svoltosi presso la Camera di Commercio di Cremona, sul tema dello sviluppo e della navigabilita’ del fiume Po. “Se al Governo interessa la navigabilità del fiume Po? No” ha detto il presidente. “Abbiamo presentato a giugno al ministro Delrio una serie di progetti per infrastrutture, tra cui quello per la navigabilità del Po, e finora purtroppo non abbiamo ricevuto risposta, ne sulle infrastrutture ne sulla navigabilita’ del Po”.

“Non mi perdo d’animo – ha spiegato il governatore – vado avanti. L’ultima a riguardo e’ che oggi si riunisce il Cipe a Roma sulle infrastrutture: nella riunione del pre Cipe di due giorni fa erano inserite due infrastrutture della Lombardia, invece oggi nella riunione del Cipe si parla solo di infrastrutture della Sardegna e della Sicilia”.

Per Maroni, “il fiume è un ‘arteria viva, non è un’infrastruttura bloccata come un’autostrada o una ferrovia. Essendo un’opera viva della natura il fiume va seguito con attenzione, va seguita l’acqua, le piene, per cui serve un sistema preciso ed e’ quello che vogliamo creare per sfruttare al meglio questa grande potenzialita’ che abbiamo che sono le nostre vie d’acqua”. Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, nel corso dell’incontro alla Camera di Commercio a Cremona sul tema dello sviluppo e della navigabilita’ del fiume Po”.

© Riproduzione riservata
Commenti