Commenta

Il trucco della finta lotteria,
truffatori tornano alla carica

di Michele Ferro

Tornano alla carica i truffatori con l’inganno della finta lotteria. A malcapitati cremonesi sono giunte nei giorni scorsi nuove notifiche di presunte vincite in denaro relative ad altrettanto presunti concorsi internazionali. Da un mese a questa parte sarebbero una decina quelle recapitate a cittadini del territorio. Principalmente via posta elettronica ma qualcuno parla anche di tentativi tramite posta tradizionale. Nella casella un lungo testo con un modulo da compilare e spedire via fax.

“La informiamo che l’estrazione della nostra lotteria ha indicato lei come vincitore”, è il messaggio presente tra le altre cose nella comunicazione, che riporta un premio da centinaia di migliaia di euro e simboli di varie aziende che avrebbero sponsorizzato il concorso.

L’obiettivo primario sembra il furto di dati personali. Il modulo da compilare è infatti ricco di spazi bianchi, dove inserire informazioni relative a identità, indirizzo e recapiti. Per di più è richiesto l’invio di una copia di un documento di identità assieme al modulo compilato. Il passo successivo sarebbe una risposta in cui si domanda alla vittima del raggiro una somma di denaro (alcune migliaia o decine di migliaia di euro) per sbloccare le pratiche o ottenere il premio. Un imbroglio. Sebbene al momento non risulti nessun cremonese finito trappola, la polizia postale invita a fare attenzione.

© Riproduzione riservata
Commenti