Commenta

La chiesa di santa Lucia
si prepara ad accogliere i bambini

Anche quest’anno la parrocchia di san Pietro sta preparando un momento speciale per i bambini, che si svolgerà nella chiesa di santa Lucia nel pomeriggio di sabato 12 dicembre alle ore 16.

Anche quest’anno la parrocchia di san Pietro sta preparando un momento speciale per i bambini, che si svolgerà nella chiesa di santa Lucia nel pomeriggio di sabato 12 dicembre alle ore 16. In quel momento si potrà finalmente scoprire se l’arcobaleno uscirà finalmente dalla grotta in cui si è nascosto nello scorso mese di settembre. La storia dell’angelo Celestino, metafora di un mondo che vuole ritrovare il senso del bene, ha coinvolto molte insegnanti che hanno aderito al progetto destinato a scuole per l’infanzia e primarie. Nelle scorse settimane sono stati preparati biglietti e addobbi natalizi con i colori dell’arcobaleno, che Celestino ha poi distribuito nei reparti di pediatria di vari ospedali in occasione di santa Lucia e anche in alcune case di riposo. Una parte di questi lavori verranno esposti il 12 dicembre nella chiesa di santa Lucia e ogni bambino potrà prenderne uno, lasciando una libera offerta che andrà a favore dell’iniziativa proposta dalla diocesi per l’Avvento 2015. Proseguendo l’ormai tradizionale collaborazione con il Centro Aiuto alla Vita di Cremona, in questa occasione sarà anche possibile lasciare omogeneizzati alla frutta in un grande cesto con i colori dell’arcobaleno, che le volontarie provvederanno a distribuire nei giorni successivi alle famiglie con bimbi piccoli seguite dal C.A.V.
Queste le scuole che hanno aderito al progetto: scuole per l’infanzia di Bonemerse, Pozzaglio ed Uniti, Gadesco, Monticelli d’Ongina, Castelvetro Piacentino, Villanova d’Arda e S.Angelo di Cremona; Scuole Primarie di san Colombano al Lambro, Sacra Famiglia e Beata Vergine, Trento e Trieste e Boschetto di Cremona, Dosimo, Brazzuoli. Importante il lavoro svolto nella scuola primaria “S.Ambrogio”, che ha coinvolto anche i bambini che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica. I grandi cuori colorati creati dai bambini delle classi quarta e quinta di questa scuola sono presenti anche sulle locandine e accompagneranno i lavori degli altri bambini nel loro viaggio verso gli ospedali.

© Riproduzione riservata
Commenti