2 Commenti

Aem compie cent'anni:
festeggiamenti e inaugurazione
della mostra fotografica

Gianluca Galimberti e Massimo Siboni (Foto Sessa)

Mentre a più alti livelli si parla di vendere Lgh, l’Azienda energetica municipale di Cremona, Aem, celebra i suoi cent’anni di vita. In mattinata si è svolta la celebrazione ufficiale, alla presenza del sindaco Gianluca Galimberti e del presidente di Aem Spa, Massimo Siboni, che hanno ripercorso la vita dell’azienda e tutto quello che ha realizzato. Presenti anche numerose autorità cittadine. In seguito è stata inaugurata la mostra fotografica ‘Aem Spa 1915-2015’.

aem-dentro4

LA STORIA

L’istituzione dell’azienda viene stabilita verso fine 1910, con lo scorporo dal complesso comunale dei servizi attinenti la produzione e la distribuzione elettrica, l’illuminazione pubblica, l’erogazione di acqua potabile e la gestione del magazzino frigorifero (smantellato poi nel 1954 come anche la fabbrica del ghiaccio). Tutte le attività iniziano concentrate in un’unica impresa dal 1915. Dal 1933 l’Azienda gestisce gli impianti semaforici della città di Cremona. Dal 1959 viene municipalizzato il servizio trasporti urbani ed assegnato all’Azienda che all’epoca si chiamava Azienda Elettrica Municipalizzata. Nel 1974 viene municipalizzato il servizio gas, mentre nel 1984 l’azienda inizia ad occuparsi del teleriscaldamento, perfezionato poi nel 1992 con l’inaugurazione della centrale di cogenerazione. Sempre nello stesso anno (ottobre) il Comune assegna ad Aem i servizi di igiene urbana ed il servizio fognature e le conferisce l’impianto di depurazione e la discarica di San Rocco. Nel 1994 il Comune trasferisce ad Aem le competenze in ordine al servizio segnaletica stradale.

 

aem-dentro3

Nel 1995 il Comune approva il nuovo statuto aziendale, assegna in proprietà i beni all’Azienda che acquisisce la propria personalità giuridica e che viene chiama Azienda Energetica Municipale. Nel 1999, Aem viene trasformata in società per azioni e le vengono assegnate altre attività, soprattutto nel settore delle telecomunicazioni. Nel 2005, i rami gestionali di Aem vengono scorporati in una società denominata Aem Gestioni Srl, che comprende tutto il personale e le attrezzature e che svolge le attività operative. Aem Cremona SpA resta pertanto come società patrimoniale che detiene la participazione della società gestionale. Il 21/11/06 il controllo di Aem Gestioni Srl viene ceduto da Aem SpA a Linea Group Holding Srl, che è a sua volta partecipata dalle aziende patrimoniali dei Comuni interessati dalla holding (fra cui Aem SpA). Ora l’unico socio proprietario di Aem Gestioni S.r.l. è Linea Group Holding S.r.l.

 

aem-dentro1

Nel 2007 il Comune affida ad Aem Cremona Spa la gestione delle pavimentazioni stradali e dei marciapiedi comunali. L’Azienda provvede alla manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché, dove richiesto dal Comune, alla riqualificazione delle strade, delle piazze e delle aree della città ed alla realizzazione di eventuali nuove strade. Dal 2010 la proprietà delle reti e impianti di elettricità, gas, teleriscaldamento, termovalorizzazione e piattaforma rifiuti, passano da Aem Spa a Lgh srl. Dal 2010 la gestione della distribuzione gas viene ceduta alla società Linea Distribuzione. Dal dicembre 2012 la gestione del ciclo idrico passa alla società Padania Acque Gestione.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • antonio1956

    ” L’istituzione dell’azienda viene stabilita verso fine 2010, con lo scorporo dal complesso comunale dei servizi attinenti la produzione e la distribuzione elettrica, l’illuminazione pubblica, l’erogazione di acqua potabile e la gestione del magazzino frigorifero (smantellato poi nel 1954 come anche la fabbrica del ghiaccio).” Festeggiamenti ? Bah !

  • antonio1956

    ” L’istituzione dell’azienda viene stabilita verso fine 1910, ” Così va meglio, ma non c’è nulla da festeggiare, tranne il Natale.