Un commento

Offese agli arbitri, Vanoli multata
per gara contro Avellino

foto Sessa

La Vanoli Soresina dovrà pagare 1000 euro di ammenda per offese agli arbitri. Sotto accusa, le esternazioni piovute dagli spalti nella gara vinta contro Avellino 64-58 di domenica 20 dicembre. Motivazione: “offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri”. Cosa non infrequente nei palazzetti, che stavolta costa cara alla squadra di casa.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • antonio1956

    Dovrebbero pagarli, i mille euro, gli esternatori di insulti agli arbitri, non la società. Evidentemente, freudianamente parlando, si compensa con l’insulto gratuito agli arbitri, che sbagliano come tutti, qualche problema personale.