Commenta

Una cremonese
al Sei Nazioni

Sara Tounesi, 20enne giocatrice del Cremona Rugby è una delle 31 atlete convocate dallo staff tecnico della Nazionale femminile di rugby per affrontare la prestigiosa manifestazione, che per le Azzurre prenderà il via sabato 6 febbraio, allo Stade Marcel Verchere di Borg-en-Bresse, con la sfida alla Francia.

Coach Di Giandomenico ha diramato un elenco con 31 atlete (tra le quali figura Sara) che saranno a sua disposizione per tutta la durata del torneo. Lunedì prossimo, 25 gennaio, si saprà chi prenderà effettivamente parte alla trasferta francese. Sara ha buone possibilità di esserci, ma per lei e per tutto il Cremona Rugby la convocazione nel gruppo delle 31 è già motivo di grande orgoglio.

Nata a Cremona ma di origini marocchine, la Tounesi milita nelle Ladies allenate da Stefano Varrella e ha iniziato a giocare soltanto l’anno scorso. Da subito, però, ha saputo mettere in mostra le sue qualità. Tanto che la Nazionale aveva già chiamato Sara per un paio di raduni nei mesi scorsi.

Grazie al tutoraggio (una sorta di doppio tesseramento) tra Cremona Rugby e Colorno, la ragazza sta avendo la possibilità di crescere dal punto di vista tecnico, cimentandosi non solo nel rugby a 7 (come avviene con le Ladies), ma anche in quello a 15.

Stefano Varrella, allenatore che l’ha vista crescere e migliorare giorno dopo giorno sul campo, ci ha confidato che ieri, subito dopo aver appreso la notizia della convocazione, lacrime di gioia sono scese sul volto di Sara.

La Nazionale Femminile in questi anni è risultata come una delle più vincenti per quanto riguarda la Federazione Italiana. E al prossimo 6 Nazioni, che sarà fondamentale anche per la qualificazione ai Mondiali del 2017, si presenta con tante aspettative. Una Nazionale che grazie a Sara Tounesi si tingerà anche di grigiorosso.

Mauro Maffezzoni

© Riproduzione riservata
Commenti