Commenta

Soprintendenze culturali:
unica sede a Mantova,
a Cremona niente

L'annuncio del ministro dei Beni Culturali Franceschini sabato nella città virgiliana: unificate le competenze in materia archeologica, Belle Arti e paesaggistica.

E’ finito il balletto delle competenze per quanto riguarda il paesaggio, i beni archeologici, le belle arti. Cremona, Lodi e Mantova avranno un unico referente che avrà sede nel Palazzo Ducale. Per Cremona niente più Soprintendenza archeologica di Milano o quella ai Monumenti a Brescia, tutto avrà sede a Mantova, dando ulteriore spinta – se ancora ce ne fosse bisogno dopo ex Asl, Camere di Commercio e area vasta, all’unione tra Cremona e la città virgiliana. L’annuncio di questo ultimo accorpamento è stato ufficializzato sabato scorso dal ministro Dario Franceschini che dal palco del teatro Bibiena, ha detto: “Ci sarà una voce unica per parlare con i Comuni”.

«Abbiamo ridisegnato e rafforzato i presidi di tutela – ha detto il ministro -durante la cerimonia inaugurale di Mantova capitale italiana della Cultura – semplificando il rapporto tra cittadini e amministrazione. Le nuove soprintendenze parleranno con voce unica riducendo tempi e costi burocratici. Prima un sindaco aveva una risposta da una sovrintendenza, che magari veniva poi smentita da un’altra sovrintendenza: ora i problemi ed i conflitti di competenza vengono gestiti a monte, al ministero: questo significa che nessuno può tornare indietro su un parere o una valutazione. Quando un sindaco riceve un via libera può star certo che è un via libera».

La nuova articolazione territoriale, realizza una distribuzione dei 41 presidi di tutela più equilibrata ed efficiente che – informano dal Ministero – è stata definita tenendo conto del numero di abitanti, della consistenza del patrimonio culturale e della dimensione dei territori.

Ecco la mappa e le sedi delle nuove soprintendenze uniche nella nostra regione:

  • Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Milano, con sede a Milano;
  •  Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Como, Lecco Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese, con sede a Milano;
  • Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, con sede a Brescia;
  • Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova, con sede a Mantova;

© Riproduzione riservata
Commenti