Commenta

Pieranunzi e Baglini
al Ponchielli con gli
archi del teatro San Carlo

Gli archi del Teatro San Carlo a cui si uniscono Gabriele Pieranunzi, violinista assai apprezzato e Maurizio Baglini pianista molto amato dal pubblico cremonese, saranno protagonisti al Teatro Ponchielli lunedi 1 febbraio (ore 20.30). Un programma di tutto rispetto, quello che andrà in scena quella sera, da Mendelssohn a Mozart.

Di recente formazione, gli Archi del Teatro San Carlo sono un’orchestra da camera composta dai migliori strumentisti ad arco dell’orchestra del teatro partenopeo. La compagine, al suo debutto cremonese e nel nord Italia, si e esibita di recente al Festival di Ravello, ottenendo uno straordinario successo di pubblico. Ad essa si uniranno, in veste di solisti, Gabriele Pieranunzi, leader della formazione e violinista assai apprezzato, e Maurizio

Baglini, pianista molto amato dal pubblico cremonese come da quello internazionale. Pieranunzi, Baglini e gli Archi del Teatro San Carlo esploreranno la forma del concerto classico, proponendo in particolare alcuni brani di rara esecuzione composti da Mendelssohn.

© Riproduzione riservata
Commenti