Commenta

Sicurezza, vertice a Bergamo
tra le Polizie locali
della Lombardia est

Incontro al Comune di Bergamo per i rappresentanti della sicurezza locale di Cremona, Brescia, Bergamo, Mantova, in occasione delle prossime iniziative della "Regione Europea della gastronomia”.

Un confronto sul tema della sicurezza ma anche sulla percezione della sicurezza nelle città lombarde della Lombardia del Sud. A Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo, sono stati diffusi da parte degli assessori responsabili i dati sulla situazione dei comandi della Polizia Locale e Cremona, rappresentata al tavolo da Barbara Manfredini e Pierluigi Sforza: a Cremona sono 76 gli agenti in servizio su 70 mila abitanti e la nostra città è l’unica che è riuscita ad assumere nuovi agenti negli ultimi anni (cinque solo in un anno e mezzo). A Brescia gli agenti sono allo stato attuale 270, a Bergamo 157, Mantova ne conta 60 (con una popolazione di 49mila abitanti).

“Il confronto che si è avviato in occasione del progetto sulla Regione Gastronomica Europea – sottolinea la Manfredini, Assessore alla sicurezza del Comune di Cremona – si concretizza anche in tavoli di lavoro su temi come la sicurezza e l’ambiente, tutti temi che rendono i nostri territori più accoglienti anche in vista dell’importante appuntamento gastronomico e turistico del 2017. Sul tema della sicurezza è di fondamentale importanza lo scambio di buone pratiche ed esperienze innovative tra i nostri tecnici”. Cremona prova a  investire molto sulla sicurezza di prossimità, con la consapevolezza dell’importanza della presenza nelle strade degli agenti di Polizia Locale, e sulla collaborazione con le altre Forze dell’Ordine. Dall’incontro è emersa la necessità di intensificare i rapporti con i cittadini, in modo da migliorare la percezione di sicurezza, e le difficoltà legate al blocco delle assunzioni, problema che per fortuna non riguarda la nostra Cremona. Si tratta questo di un punto di grande importanza, che non potrà essere risolto e affrontato finché tutti i livelli, Provincia, Regione e Stato, non faranno chiarezza sulle rispettive competenze e sugli orientamenti futuri.

Venerdì 5 febbraio, in Comune a Cremona, si attiverà il gruppo di lavoro sulle buone pratiche della Pubblica Amministrazione, come deciso dai sindaci della Lombardia Orientale, che hanno affidato al nostro Comune il coordinamento su questo tema.

fband

© Riproduzione riservata
Commenti