Commenta

Rave party ad Offanengo,
scattano denunce
per invasione di edificio

Sono 350 - 400, secondo il comando provinciale dei Carabinieri, i partecipanti al rave party in corso da sabato sera 6 febbraio presso la struttura abbandonata della ditta “Peer Engineering” di Offanengo. Cordone imponente di carabinieri attorno alla struttura: controlli alcolemici e denunce per invasione di edificio.

Sono 350 – 400, secondo il Comando provinciale dei carabinieri, i partecipanti al rave party in corso da sabato sera 6 febbraio presso la struttura abbandonata della ditta “Peer Engineering” di Offanengo, nei pressi della circonvallazione sud, persone provenienti da tutto il Nord Italia. Circa 30 i militari inviati dal comando provinciale in supporto al dispositivo della Compagnia di Crema che hanno ‘cinturato’ l’intera zona. Allertati anche i vigili del fuoco, che già da ieri sera sono giunti sul posto per fronteggiare eventuali emergenze. I partecipanti hanno lasciato una lunga serie di piccoli vandalismi con disegni eseguiti con bombolette spray sui muri delle case di via Brescia.
Tutte le auto e le persone che si avvicinavano o si allontanavano dall’area sono state fermate, identificate e sottoposte ad esame alcolemico per verificarne l’eventuale stato di ebbrezza alla guida.
I soggetti identificati e partecipanti al rave party saranno denunciati ai sensi dell’articolo 633 del codice penale per invasione di terreni o edifici.

© Riproduzione riservata
Commenti