Commenta

Omicidio Moreni:
Paraga non risponde
alle domande del gip

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Hanefija Prijic, 52 anni, il comandante “Paraga”, considerato l'esecutore della strage di Gornij Vakuf del 29 maggio 1993 quando morirono tre volontari tra cui anche il cremonese Fabio Moreni.

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Hanefija Prijic, 52 anni, il comandante “Paraga”, considerato l’esecutore della strage di Gornij Vakuf del 29 maggio 1993 quando morirono tre volontari tra cui anche il cremonese Fabio Moreni. Paraga, arrivato in Italia venerdì sera, si trova nel carcere di San Vittore a Milano. Questa mattina il bosniaco, a cui i pm bresciani Valeria Bolici e Silvia Bonardi contestano il reato di omicidio politico, ha deciso di non rispondere alle domande del gip Luca Tringali. Il 52enne è assistito dall’avvocato Matteo Scapaticci di Brescia. Con l’ausilio di un interprete, Prijic ha fatto presente al legale prima dell’interrogatorio di aver avuto un ictus mentre era in Germania e di non aver potuto ancora leggere tutte le 50 pagine dell’ordinanza di custodia cautelare. Nel 1993 il comandante Paraga comandava un battaglione dell’esercito governativo. Con i suoi uomini, in un’imboscata sul monte Radovan, presso Gornji Vakuf (Bosnia centrale), saccheggiò il convoglio umanitario dei volontari italiani e poi ordinò l’uccisione dei bresciani Guido Puletti e Sergio Lana e del cremonese Fabio Moreni. Altri due italiani sopravvissuti, Christian Penocchio e Agostino Zanotti, testimoniarono successivamente al processo contro Prijic, tenuto in Bosnia nel 2001, nel quale l’imputato fu condannato a 15 anni di carcere. Poi la pena era stata ridotta a 13. Paraga fu rimesso in libertà nel 2014, e a quel punto su di lui pendeva il mandato di cattura internazionale firmato nel 2000 dal gip di Brescia su richiesta della procura. “Temo la giustizia italiana”, ha detto il bosniaco venerdì sera quando in aeroporto è stato accolto dagli uomini della Digos di Brescia.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti