Ultim'ora
Commenta

Morta la 25enne albanese
investita da un'auto, caccia
all'automobilista pirata

Non ce l’ha fatta a sopravvivere alle ferite riportate nell’investimento, Beqiraj Besarta, la 25enne albanese residente al quartiere Ombriano a Crema, travolta la sera dell’8 marzo da un’auto pirata in viale Europa. E' caccia al conducente della macchina.

Non ce l’ha fatta a sopravvivere alle ferite riportate nell’investimento, Beqiraj Besarta, la 25enne albanese residente al quartiere Ombriano a Crema, travolta la sera dell’8 marzo da un’auto pirata in viale Europa. Il conducente della macchina, dopo averla investita mentre lei camminava sul ciglio della strada, ha tirato dritto, allontanandosi in direzione di Lodi. Poche erano le speranze che la 25enne riuscisse a salvarsi. Fin da subito le sue condizioni erano apparse gravissime. La donna, che al momento dell’investimento era insieme al marito, rimasto illeso, era stata in un primo tempo ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Crema e poi trasferita nel nosocomio più attrezzato di Bergamo. Purtroppo non è riuscita a sopravvivere. Oggi pomeriggio è stato dichiarato il decesso. Per quanto riguarda le indagini della polizia stradale, c’è da dire che sulla strada sono stati trovati elementi utili, come ad esempio parti di telaio, per arrivare all’identificazione del modello della macchina pirata, una Fiat Grande Punto di colore scuro. Altre indicazioni sono attese dalle analisi dei filmati registrati dalle telecamere private a circuito chiuso della zona. Anche il marito della vittima, ancora sotto choc, ha fornito indicazioni agli inquirenti. Intanto gli agenti della stradale hanno lanciato un appello all’automobilista. Che si costituisca nel più breve tempo possibile per evitare che la sua posizione possa ulteriormente peggiorare. Fino ad oggi, però, gli appelli non hanno avuto risposta.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti