Commenta

Dalla cultura al fiume Po
per un gemellaggio
tra Cremona e Torino

E’ un gemellaggio che si basa sul fiume Po e sulla cultura quello che legherà Cremona con Torino. Martedì pomeriggio il sindaco Galimberti sarà proprio nel capoluogo piemontese e non in un giorno a caso, bensì nella giornata mondiale dell’acqua. Cremona fa del suo corso d’acqua principale un elemento di unione anche con Torino, città attraversata dallo stesso corso d’acqua.

Galimberti è pronto a incontrare il sindaco Fassino all’interno della Mole Antonelliana, nel cuore e simbolo di Torino, dove verrà presentata anche la mostra dedicata a Ianello Torriani che prenderà il via al Museo del Violino da settemnre 2016 a gennaio 2017. E proprio per questo all’incontro torinese saranno presenti anche Virginia Villa, direttore del Mdv, e Paolo Bodini, in qualità di presidente di Friends of Stardivari. L’intervento del sindco Galimberti sarà trasmesso live in conferenza anche durante l’incontro che si terrà a Palazzo Trecchi organizzato da Padania Acque.

Fband

© Riproduzione riservata
Commenti