3 Commenti

Tari, probabilmente
non ci sarà l'aumento:
ecco perché

Probabilmente non ci sarà alcun aumento della Tari. O meglio: l'aumento di 150.000 euro verrà iscritto a bilancio, ma tale incremento sarà “interamente coperto dall'individuazione di 889 contribuenti che non avevano ancora pagato la tassa sui rifiuti”.

Probabilmente non ci sarà alcun aumento della Tari. O meglio: l’aumento di 150.000 euro verrà iscritto a bilancio (il costo del servizio come è noto aumenterà di tale importo “per via dell’implementazione di nuovi servizi”), ma tale incremento sarà “interamente coperto dall’individuazione di 889 contribuenti che non avevano ancora pagato la tassa sui rifiuti”. Lo ha comunicato l’assessore al Bilancio Maurizio Manzi in consiglio comunale durante la presentazione del bilancio di previsione, spiegandone il motivo. Tale numero di evasori della tassa sui rifiuti equivale a oltre 70mila metri quadri rispetto ai quali il Comune non aveva introitato la relativa Tari.

La scoperta delle circa 900 utenze che non versavano la Tari, in larga maggioranza utenze domestiche (848) rispetto alle non domestiche (ossia le attività commerciali, 41) è stata possibile grazie all’azione sinergica tra polizia municipale e ufficio entrate, che ha permesso la mitigazione dell’aumento del costo del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. E’ comunque presto per dire che i cittadini non pagheranno un euro in più di Tari. Ma resta un’eventualità non remota; se ne avrà la certezza una volta eseguiti i relativi calcoli. Per il resto, in consiglio, Manzi ha confermato le aliquote Imu e la cancellazione della Tasi. Nessuna variazione nemmeno per l’addizionale comunale Irpef che si mantiene allo 0,8 per cento.

Simone Bacchetta

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • giorgino carnevali

    COMUNE VIRTUOSO…GIORNALISTA COSCIENZIOSO.
    Virtuosa ed efficace la ricerca da parte della giunta del John Luca sindaco, che va a raccattare là dove lo porta il mandato, altrettanto coscienziosa l’informazione del puntiglioso giornalista “Bacco” . Ad entrambi un applauso lungo una mezza giornata, l’è!

  • Dott. Landi Roberto

    Non sono certo un sostenitore di questo Sindaco e di questa Amministrazione, che al contrario ho più volte attaccato – anche su queste pagine – ma il principio di stanare gli evasori recuperando gettito, evitando così di far pagare di più agli onesti lo condivido, senza riserve

  • Nokia

    Ma se quanto prospettato non accadrà? Pagherà l’assessore o il Sindaco?