Commenta

10 gr. di cocaina nel fanale
dell'auto, pluripregidicato
fermato. E' ai domiciliari

Arresto per droga da parte dei carabinieri di Cremona che hanno messo le manette a Concetto Scialfa, 54 anni, di Cumignano sul Naviglio, pluripregiudicato per reati specifici, trovato in possesso di 10 grammi di cocaina.

Arresto per droga da parte dei carabinieri di Cremona che hanno messo le manette a Concetto Scialfa, 54 anni, di Cumignano sul Naviglio, pluripregiudicato per reati specifici e in affidamento ai servizi sociali, trovato in possesso di 10 grammi di cocaina. All’una dell’altra notte l’uomo è incappato in un controllo stradale a Genivolta. Visti i suoi precedenti e anche un certo nervosismo tradito dall’automobilista, è scattata una perquisizione sia personale che del mezzo. Lo stupefacente era nascosto nell’auto, più precisamente in un fanale. La droga, cocaina purissima verosimilmente destinata a clienti-assuntori del capoluogo, è stata quindi sequestrata e Scialfa è stato condotto in caserma dove è stato dichiarato in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Sono al vaglio accertamenti per capire se l’uomo fosse in quella località per rifornirsi ovvero fare delle consegne a clienti della zona. Sono al vaglio accertamenti per capire se l’uomo fosse in quella località per rifornirsi o fare delle consegne a clienti della zona. Questa mattina il 54enne è comparso in tribunale davanti al giudice Pio Massa per essere processato per direttissima. Al termine del rito, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari. Il legale di Scialfa, l’avvocato Lapo Pasquetti, nominato d’ufficio, ha chiesto i termini a difesa, e di conseguenza l’udienza è stata aggiornata al prossimo 21 aprile.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti