Commenta

Suoni e colori al
corteo Sikh per la
festa di primavera

La festa di primavera dei Sikh è arrivata anche quest'anno a Cremona, con il corteo che dalle 14 ha colorato le vie della città, tra Foro Boario e i giardinetti di via dei Classici. LE FOTO

La festa di primavera dei Sikh è arrivata anche quest’anno  a Cremona, con il corteo che dalle 14 sta colorando le vie della città, tra Foro Boario e i giardinetti di via dei Classici. Il corteo ha preso le mosse da porta Venezia attorno alle 14, con migliaia di persone in vesti colorate a seguire il carro adornato di fiori su cui siedono gli anziani di questa religione fondata 547 anni fa da Guru Nanak Dev Ji. A precedere il carro, uomini armati di sciabole, un altro furgone dal quale vengono declamati versi ritmati dal tamburo e il folto gruppo di uomini e donne scalzi,  che puliscono la strada a colpi di ramazze. Lungo il tragitto i più giovani sono intenti a distribuire l’opuscolo che illustra a grandi linee i fondamentali principi religiosi di Sikh. Volti disponibili al sorriso ma compunti dietro le barbe o incorniciati da gioiosi foulard; alcune donne al passaggio del carro sembrano pregare con le mani giunte. A precedere il tutto, gli uomini della Questura e dei carabinieri, oltre alla Polizia Locale intenta a moderare il traffico.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti