4 Commenti

Ai Giardini Pubblici la
'targa' per Oriana Fallaci

Questa mattina Giuseppe Vigliotta – il cittadino che anni fa aveva presentato al Comune la richiesta di intitolazione di una via a Oriana Fallaci – ha inscenato una piccola manifestazione ai Giardini Pubblici con un cartello che simula la targa mancata alla scrittrice. Nel gruppo di simpatizzanti, anche il consigliere comunale Alessandro Fanti (Lega Nord), unico a votare a favore della proposta bocciata invece dalla commissione toponomastica qualche giorno fa. Un altro cartello portato ai Giardini recita invece “grande scrittrice, difensore delle libertà contro le barbarie, baluardo della società civile”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • konrad

    A mio parere non sò se lo merita,sicuramente cadorna a porta Po no.considerava i soldati italiani come carne da cannone ,degni solo della morte perchè vigliacchi.Altro che patria,il comando supremo si rifiutò di inviare cibo x i prigionieri italiani in austria dopo caporetto per vendetta e come esempio per chi si sarebbe arreso .NE MORIRONO COSI 100000.Solo con diaz le cose cambiarono,trattando i soldati con più rispetto,e i risultati non si fecero attendere.

    • antonio1956

      …. piazza Cadorna a porta Po no. Tutto il resto che scrive è ampiamente dimostrato: è storia. Quindi si prendano i provvedimenti del caso. Piazza Cadorna potrebbe diventare piazza Oriana Fallaci.

      • antonio1956

        Luigi Cadorna visse 78 anni, quei 100000 vissero poco più di 20-25 anni. E furono bollati come ‘vigliacchi’.

      • konrad

        porta Pò,mi sono confuso.