Un commento

Accoltella il marito dopo
una violenta lite: lui ferito,
lei denunciata per lesioni

Violenta lite in un appartamento di via Berenzi. Una romena ha afferrato un grosso coltello da cucina e ha accoltellato il marito, un indiano, ferendolo al braccio sinistro. L’uomo è riuscito a chiamare la polizia e a fuggire dall’appartamento.

Violenta lite in famiglia ieri sera verso le 22 in un appartamento di via Berenzi. Al culmine dell’ennesimo litigio, la moglie, una romena di 29 anni, ha afferrato un grosso coltello da cucina e ha accoltellato il marito, un indiano di 34 anni, ferendolo al braccio sinistro. L’uomo, seppur ferito e sotto choc, è riuscito a chiamare la polizia e a fuggire dall’appartamento. Immediatamente sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura e un’ambulanza del 118. Ad attenderli, fuori casa, c’era la vittima, che è stata trasportata in ospedale. Per fortuna, nonostante la violenza della coltellata, le ferite che l’indiano ha riportato non sono gravi. I medici gli hanno infatti diagnosticato una prognosi di quindici giorni. Entrambi i coniugi sono stati sentiti dalla polizia. Futili, da quanto si è appreso, i motivi della lite. Non è la prima volta che la polizia interviene a casa della coppia per calmare gli animi. Questa volta, però, le conseguenze sono state più gravi. Nei confronti della donna è scattata una denuncia con l’accusa di lesioni aggravate. Il coltello è stato sequestrato.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • U6o

    Scopriamo di avere il Vescovo catocomunista…