Ultim'ora
Commenta

Giuseppe Abbagnale
in visita alla Baldesio:
'Continuate così'

Visita alla società canottieri Baldesio per il presidente della federazione italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale. Erano oltre 30 anni che un presidente federale non faceva visita alla società canottieri più antica di Cremona in forma ufficiale.

Visita alla Baldesio per il presidente della federazione italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale. Ad attenderlo, oltre al Presidente Sanfelici e al Consigliere al Settore Canottaggio nonché Vice-presidente del Comitato Regionale Fabio Mirri, un nutrito gruppo di atleti e atlete accompagnati dai due tecnici societari Michele e Luca Manzoli. Erano oltre 30 anni che un presidente federale non faceva visita alla società canottieri più antica di Cremona in forma ufficiale, esattamente dal 1978 quando l’allora presidente Paolo D’Aloja, inaugurò la vasca di voga.
“Mi piace conoscere le varie realtà del mondo remiero e mi mancava la Baldesio” – ha detto Abbagnale che si è complimentato per il bel numero di giovani coinvolto nel movimento canottaggio: attualmente la Baldesio può contare su 52 iscritti in totale dei quali 34 ragazzi appartenenti alle categorie allievi e cadetti.
Dopo l’incontro Abbagnale si è intrattenuto a cena con lo staff del canottaggio, Mirri e il presidente Sanfelici, con il quale ha ricordato i tempi in cui remavano insieme, prima dei successi ottenuti nelle olimpiadi e ai mondiali di canottaggio e lo ha incoraggiato a proseguire con sempre maggiore professionalità, sottolineando l’importanza di continuare a lavorare in particolare con i giovanissimi come stanno facendo le maggiori società remiere italiane che si occupano di avviamento dei giovani al canottaggio.

M.Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti