Eventi
Commenta

'Disegna la nostra mascotte' 83 partecipanti al concorso di CfPaz e Cremona Rugby

Il concorso Disegna la nostra mascotte, bandito dall’Associazione Cremona Rugby in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza, ha raccolto una partecipazione notevole: sono infatti ben 83 i lavori presentati da sessantotto 68 partecipanti. Ogni concorrente poteva infatti partecipare con più di un disegno. La loro identità è molto variegata: adulti, bambini, professionisti, appassionati… Ognuno ha proposto una versione diversa della mascotte, spaziando tra gli animali più fantasiosi. Cani, tori, cinghiali, squali… persino dinosauri! I valori di questo sport sono stati incarnati in figure emblematiche e originali.

Da segnalare la partecipazione della classe 5°B della Scuola Elementare Realdo Colombo all’interno del Progetto Nessuno Escluso per la promozione di una cultura antiviolenza in una comunità responsabile e solidale (legge 383 del 2000) coordinato dalla Dott.sa Rebecca Spinello, e degli allievi dell’Istituto professionale Ial Lombardia (area grafica).

Una prima selezione è stata effettuata dai giovani atleti del mini rugby, accompagnati da tecnici e genitori. Un’apposita giuria designerà il vincitore scelto in una rosa di dieci finalisti. Sabato 7 maggio alle ore 17 si terrà la premiazione presso il cortile del palazzo della Fondazione Città di Cremona, dove  ha sede anche il Centro Fumetto.

Interverranno gli organizzatori e le autorità. Tra questi, l’Assessore allo Sport, Mauro Platè, il Presidente di Cremona Rugby Andrea Poggi, il Presidente della Fondazione Città di Cremona Uliana Garoli, il Presidente AICS Renato Bandera, Andrea Brusoni e Michele Ginevra per il Cfapaz. A seguire, oltre al rinfresco, il Centro Fumetto proporrà un torneo di carte per ragazzi. Il gioco si chiama Post Mortem ed è stato realizzato proprio dagli autori del Cfapaz.

© Riproduzione riservata
Commenti