Cronaca
Commenta

Casa saccheggiata mentre i proprietari dormono, via anche l'auto

Brutta esperienza per una famiglia di Robecco, che venerdì mattina si è svegliata con la casa saccheggiata dai ladri: nel corso della nottata spariti denaro e oggetti di valore, rubata pure l’automobile ferma davanti all’abitazione. Chi si è introdotto nella proprietà privata ha avuto anche l’accortezza, prima di scappare, di richiudere il cancello esterno con una catena per non destare sospetti in eventuali passanti e contrastare qualsiasi tentativo di rincorsa delle vittime del furto durante la fuga.

Un colpo da alcune migliaia di euro. Ignoti sono riusciti a entrare praticando un’effrazione e si sono dati da fare in varie stanze, muovendosi anche a poca distanza dal letto dei padroni di casa pur di concretizzare il colpo. Nessuno si è accorto di nulla. In azione, a quanto sembra, qualcuno di esperto. Improbabile l’utilizzo di una sostanza narcotizzante stando alla ricostruzione dei carabinieri, per i quali l’assenza di postumi fisici evidenti al risveglio accredita l’ipotesi secondo cui chi ha agito è stato solo molto attento spostandosi con circospezione.

A giudicare dalla cura con cui sono stati controllati gli spazi dell’abitazione in cerca di qualcosa da portare via, pare che l’intrusione non sia stata breve.

© Riproduzione riservata
Commenti