Cronaca
Commenta

Cremona senza ostacoli, giro in città in carrozzina venerdì in p. San Michele

Tra i numerosi eventi in programma nell'ambito della manifestazione “Diversamente uguali”, promossa dalla Cooperativa Sociale Agropolis, venerdì 13 maggio, in collaborazione con il Comune, si terrà “Cremona senza ostacoli – Giro in città in carrozzina”.

Tra i numerosi eventi in programma nell’ambito della manifestazione “Diversamente uguali”, promossa dalla Cooperativa Sociale Agropolis venerdì 13 maggio, in collaborazione con il Comune di Cremona, si terrà “Cremona senza ostacoli – Giro in città in carrozzina”, iniziativa destinata a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della disabilità con un’attenzione particolare al problema delle barriere architettoniche e sensoriali. Appuntamento alle 10,30 in piazza S. Michele. Normodotati e disabili insieme percorreranno via G. da Cremona, via S. Lorenzo, via XX Settembre, via Platina, via Beltrami, con tappa finale in piazza Marconi, tra ostacoli e non, per verificare i reali disagi che limitano la mobilità delle persone disabili in modo da proporre eventuali soluzioni. Parteciperanno rappresentanti delle principali istituzioni cittadine, personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, del giornalismo e della scuola, di associazioni di volontariato, due classi della scuola primaria Trento e Trieste e una rappresentanza dell’Istituto Tecnico Don Milani di Montichiari.

“La settimana di eventi ‘Diversamente Uguali’ ha un significato straordinario per la città. Coniuga sport a cultura, valore educativo e sociale a rigenerazione urbana e riappropriazione degli spazi.
All’interno dell’iniziativa, il ‘Giro in carrozzina’, a partire dagli interventi già effettuati e in programma di abbattimento delle barriere architettoniche a Cremona e all’interno di una serie di attività di inclusione sociale e sensibilizzazione, ha un valore straordinario di futuro per la costruzione di una comunità più giusta”, dichiarano all’unisono il sindaco Gianluca Galimberti e il Gianluigi Romanini, presidente di Agropolis, che aggiungono: “Le barriere non sono solo barriere architettoniche, ma sono soprattutto barriere culturali. La fragilità non è una sconfitta, ma è forza, speranza e potenza. Ci dice che cosa davvero conta nella vita: la relazione con l’altro. Tutti, infatti, siamo portatori di una disabilità e abbiamo il bisogno di affidarci agli altri. E’ con questo spirito che venerdì 13 maggio invitiamo a condividere con noi il ‘Giro in città in carrozzina’. Insieme vogliamo sensibilizzare la comunità cremonese sul tema della disabilità percorrendo un itinerario in città per sperimentare i disagi che quotidianamente limitano la mobilità delle persone con disabilità”.

© Riproduzione riservata
Commenti