Commenta

Sul risanamento debito Aem
è presto per cantare vittoria

Lettera scritta da Marcello Ventura - Fratelli d'Italia-An

Gentile Direttore,

Ieri in Consiglio Comunale abbiamo assistito alla solita commedia del Professore sul risanamento del debito di AEM prima del closing del 04-06-2016 dell’operazione A2A-LGH. Nel giro di 15 giorni è la terza volta che la presenta: prima ai giornali senza rispetto dei consiglieri, poi nell’ufficio di Presidenza con funzione di commissione consiliare permanente e poi in consiglio comunale. Mai nessuna domanda posta dalla maggioranza: o non sono interessati veramente all’operazione ed alla città, o eseguono solo ordini di scuderia con i paraocchi e paraorecchie. Al contrario dei loro colleghi di Como che andando a fondo all’operazione hanno respinto A2A a Milano.

Purtroppo sono vere tutte e due le cose ed il comportamento tenuto lo testimonia, al contrario della minoranza che con documenti alla mano ha cercato di smontare l’operazione in tutti i modi. Capisco il Professore, a forza di ripetere le stesse cose si convince di ciò che dice e che è nel giusto.

Peccato che sono molte le cose che non quadrano, a partire dalla scelta del professionista che sta curando per conto di AEM la procedura di asseverazione del debito.

Poi nella presentazione viene data per scontata la cessione delle reti idriche da AEM a Padania Acque per 40 milioni di euro. Lo sa il Professore che la riunione dei Sindaci è a fine mese per accettare? Perchè canta già vittoria quando il percorso sarà comunque non facile?

Si dà troppo per scontato anche l’ok delle banche che nonostante quello che racconta il Professore, ad oggi non hanno visto ancora niente ed hanno solo fatto una conference call con avvocato ma priva di contenuti reali.

Anche perché la burocrazia delle banche e soprattutto di Cassa Depositi e Prestiti è molto particolare ed i tempi non sono brevissimi.

Quindi tirando le somme: AEM-Padania Acque non è sicura, le banche ancora non sanno, come è possibile che l’asseverazione del piano di risanamento del debito avvenga prima del 4 giugno 2016, giorno in cui è prevista la firma del closing?

Auguri Professore, magari con una consulenza di Silvan o del mago Otelma rispetta i tempi!!!

© Riproduzione riservata
Commenti