Un commento

'Ma quale risanamento!
Svalutato patrimonio Aem
per svendere l'azienda'

Lettera scritta da Federico Fasani, consigliere comunale

Gentile Direttore,

ma quale risanamento!
l’unica operazione che hanno fatto è stato svalutare il patrimonio di AEM per svendere meglio l’azienda. Ma non essendo in grado di fare nemmeno quello hanno dovuto spendere centinaia di migliaia di euro in consulenze che tra l’altro il tar ha bocciato per gravi irregolarità nell’affidamento dell’appalto.

L’operazione 2010? è stata votata anche dal PD compreso l’attuale vice Sindaco che oggi tace. Cercare le responsabilità dei debiti di AEM nell’unico quinquennio di governo non di sinistra è sgradevole e dice esattamente della scarsezza di un Sindaco che fugge dalle responsabilità storiche della sua parte politica.

Il vero debito di AEM ha un nome e un cognome: partito democratico di cremona, che con l’allora sindaco Corada ha messo in campo l’operazione più fallimentare della storia della città. Fecero cassa per il comune ma riempirono di debiti AEM mettendola in ginocchio.

Oggi cosa fanno? in pieno “stile democratico” vogliono scaricare su padania acque decine di milioni di debiti fatti da loro.

I numeri sono numeri e le chiacchiere del Professore stanno a zero, ma purtroppo siamo abituati.

Federico Fasani, consigliere comunale di Nuovo Centrodestra

© Riproduzione riservata
Commenti
  • franzbu

    Ma che tristezza! Continuare a leggere le esternazioni di un esagitato consigliere comunale che usa i giornali come se fossero un mezzo personale di comunicazione! Lui butta li una serie di accuse che spesso noi lettori non possiamo verificare, e spesso aggiunge commenti sprezzanti sulle persone.