Commenta

Al Ponchielli concerto
della banda della polizia,
violino cremonese in dono

La presentazione del concerto

La banda della polizia di Stato si esibirà a Cremona domenica 5 giugno in un concerto gratuito assieme al Coro polifonico cremonese e ad artisti importanti, e riceverà in dono un violino di pregio realizzato dal Consorzio liutai “Antonio Stradivari”. L’evento è previsto per le ore 21 al teatro Ponchielli, dove con la formazione diretta dal maestro Maurizio Billi e composta da 80 elementi saranno di fronte al pubblico il soprano Federica Balucani, il tenore Francesco Grollo e la violinista Olga Zakharova, oltre agli altri 80 elementi del Coro polifonico cremonese del maestro Federico Mantovani. Sarà Olga Zakharova a suonare durante il concerto il violino del Consorzio liutai, che verrà regalato alla banda della polizia assieme a una custodia lavorata a mano da Musafia Italia.

L’iniziativa è stata presentata lunedì mattina nella sala Giunta di Palazzo comunale. Il sindaco Gianluca Galimberti ha sottolineato che il concerto si inserisce in una serie di importanti eventi che hanno caratterizzato Cremona negli ultimi giorni e che la caratterizzeranno nelle prossime settimane. “E’ un’occasione di apertura della città a livello nazionale”, ha dichiarato, prima di mettere in luce “l’importanza della collaborazione tra le istituzioni”. Il questore Gaetano Bonaccorso ha parlato di “iniziativa che mette insieme cultura e sicurezza, imprescindibili per una società migliore”. L’assessore Barbara Manfredini ha poi evidenziato il legame che grazie all’evento si instaurerà tra il saper fare liutario cremonese e la banda della polizia, che torna a Cremona dopo 14 anni.

La serata sarà condotta da Eleonora Busi e Antonio Bernardelli. Diversi enti e associazioni hanno sostenuto il concerto e collaborato per l’organizzazione: Comune, Fondazione Teatro Ponchielli, Camera di commercio, Associazione industriali, Asvicom, Autostrade Centropadane, Confartigianato-Settore Grafici, Confcommercio, Consorzio liutai “Antonio Stradivari”, Trenitalia, Finarvedi, Banca cremonese, Coldiretti, Confederazione nazionale artigiani, Cremonafiere.

Da mercoledì 1° giugno sarà possibile recarsi alla biglietteria del teatro (aperta tutti i giorni feriali dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 16,30 alle 19,30, chiusa la domenica e i giorni festivi – tel.: 0372 022001/002) per il ritiro dell’assegnazione dei posti disponibili.

© Riproduzione riservata
Commenti