Commenta

Il teatro scende
in piazza, ecco
'Incursioni teatrali 2016'

Dopo il successo dello scorso anno, con una media di 700 spettatori per ogni spettacolo, torna Incursioni Teatrali. La manifestazione, in programma dal 17 al 19 giugno prossimi, è stata presentata sotto i portici del Cortile Federico II di Palazzo Comunale.

Dopo il successo dello scorso anno, con una media di 700 spettatori per ogni spettacolo, torna Incursioni Teatrali, ovvero il Teatro sotto casa. La manifestazione, in programma dal 17 al 19 giugno prossimi, è stata presentata nel pomeriggio sotto i portici del Cortile Federico II di Palazzo Comunale, dove i componenti delle compagnie che partecipano all’iniziativa si sono ritrovati comunque, con l’entusiasmo e la passione che li anima, anche se non hanno potuto proporre, a causa del maltempo, come avevano inizialmente previsto, brevi “assaggi” degli spettacoli che metteranno in scena in tre diverse location: lo spazio circondato dal quadriportico della ex chiesa di San Facio detta del Foppone, il cortile del Museo Archeologico collocato nell’ex chiesa basilicale di San Lorenzo, entrambi già utilizzate per l’edizione dello scorso anno, alle quali si aggiunge la novità del quartiere di Borgo Loreto (via Litta – largo Ceccopieri).

“Un nuovo modo, come sperimentato con successo nel 2015, di rappresentare opere teatrali così da avvicinare lo spettatore anche meno avvezzo a questa espressione artistica, valorizzando nel contempo spazi normalmente adibiti ad altri usi o poco conosciuti, anche se storicamente importanti per la città, in centro e in periferia”, ha commentato l’assessore alla Città Vivibile e alla Rigenerazione Urbana Barbara Manfredini.

Si consolida in questo modo, nell’ambito dei numerosi eventi che fanno parte del calendario di Rigenerazione Urbana, un esperimento innovativo che coglie l’esigenza delle compagnie locali di realizzare una rassegna tutta dedicata al teatro, così come già avviene per altre arti visive, rappresentando spettacoli al di fuori dei luoghi canonici. Il teatro fuori dal “teatro”, in mezzo alla gente che può scendere in strada e godersi lo spettacolo sotto casa, in un cortile, o in piazza. Il 17, il 18 e 19 giugno le compagnie si alterneranno negli spazi prescelti con ben sette spettacoli, tutti ad ingresso gratuito. Una totale immersione nel teatro per un intero fine settimana.

IL PROGRAMMA COMPLETO

1

2

3

4

© Riproduzione riservata
Commenti