Commenta

Burgazzi (Lega): dissenso
da norme per transito
disabili in corso Garibaldi

Lettera scritta da Pietro Burgazzi (segr. citt. Lega Nord)

Egregio Direttore,

in veste di segretario cittadino della Lega Nord Cremona intendo dissentire con le giustificazioni rese da questa giunta in merito alla fruibilità di accesso in corso Garibaldi, corso Mazzini, largo Boccaccino da parte dei disabili. In merito alla interrogazione del consigliere Carlalberto Ghidotti la risposta non è a nostro parere assolutamente pertinente con quanto prevede il ministero delle infrastrutture e trasporti, al quale chiederemo un parere oggettivo su quanto applicato in merito da questa giunta. Un dato significativo relativo all’avviso telefonico ad un numero verde che ogni disabile è tenuto a comporre specificando il motivo dell’eventuale transito non tiene conto di eventuali durabilità. Ad esempio un sordomuto come potrebbe telefonare, un disabile che viene da altre città non è tenuto a sapere che a Cremona esiste un sistema diverso dalle normali regole, previste per la circolazione di veicoli autorizzati causa disabili a bordo o alla guida. Cremona forse vuole essere negativamente diversa da tutte le altre città. Concludo ribadendo che la Lega Nord Cremona non si fermerà  davanti ad un immotivato diniego.

© Riproduzione riservata
Commenti