Commenta

Patrimonio storico di Pizzighettone,
mercoledì passaggio
ufficiale di proprietà al Comune

Mercoledì 6 luglio alle ore 11, presso lo studio del notaio Massimo Galli di Cremona (via Alessandro Capra 7), verrà sottoscritto l’atto ufficiale di trasferimento del patrimonio storico architettonico pizzighettonese dal Demanio dello Stato al Comune di Pizzighettone. “L’ufficializzazione di un passaggio di proprietà che chiude una procedura durata oltre due anni, con un atto ufficiale che è tra i primissimi, non solo in regione Lombardia ma anche in Italia” evidenziano dal Comune di Pizzighettone. “Per Pizzighettone un momento storico importantissimo: sia perchè dopo 500 anni la comunità pizzighettonese torna a riappropriarsi del proprio patrimonio, sia per l’entità del patrimonio oggetto del passaggio di proprietà, particolarmente significativa soprattutto se paragonata alla densità di popolazione di Pizzighettone (meno di 7 mila abitanti)”.

All’incontro saranno presenti: la direttrice dell’Agenzia del Demanio-Direzione Regionale Lombardia, Rita Soddu; il sindaco di Pizzighettone, Luca Moggi; il consigliere Sergio Barili che in questi anni ha seguito il processo di sdemanializzazione e valorizzazione del patrimonio storico, l’estensore del Progetto di Valorizzazione delle Mura, Massimiliano D’Ambra, funzionari della Soprintenza Regionale in rappresentanza del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo e funzionari della Direzione Regionale del Demanio e del Comune di Pizzighettone.

© Riproduzione riservata
Commenti