Commenta

Circa un terzo delle nuove
imprese a Cremona
sono avviate da under 35

Crescono le imprese giovani: nei primi sei mesi del 2016, secondo un’indagine della Camera di Commercio di Milano su dati del registro imprese al secondo trimestre 2016., circa un terzo delle nuove imprese (il 28,4%)  a Cremona sono state avviate da under 35 (269 in tutto su un totale di 947 iscritte). Su questa tipologia di imprese, Cremona è tra le città lombarde in cui maggiormente pesa la presenza di stranieri: sono infatti il 31,2% le imprese giovani aperte da cittadini non italiani. Per quanto riguarda l’imprenditoria femminile, sono 78 le imprese di under 35 aperte da donne: il 29% del totale.

Sono 9.503 le imprese giovani (con titolari under 35) nate tra gennaio e giugno 2016 in Lombardia, 52 al giorno, e pesano il 14,5% del totale italiano. Milano è prima con 3.538 imprese seguita da Brescia (1.190), Bergamo (971), Varese (774) e Monza (719). Le imprese giovani pesano sulle nuove nate soprattutto a Sondrio (36,7% delle nuove iscritte) e Como (31,8%) e se Pavia e Sondrio sono i territori dove le donne pesano un terzo delle imprese iscritte nel 2016 (rispettivamente 33,4% e 32,1%) gli stranieri pesano soprattutto a Milano (38% delle nuove iscritte giovani), Mantova (32,1%) e Cremona (31,2%).

© Riproduzione riservata
Commenti