Commenta

Campagna amica,
"Festa della Zucca"
domenica in p. Stradivari

E’ dedicata alla “Festa della Zucca” l’uscita speciale del Mercato di Campagna Amica in piazza Stradivari a Cremona, domenica 9 ottobre nell’ambito del progetto Le quattro stagioni di Cremona, avviato da Coldiretti con il patrocinio del Comune di Cremona.

Gli agricoltori della Coldiretti promettono una giornata nel segno dell’eccellenza Made in Italy, in omaggio al frutto di stagione. Dalle ore 8 alle 19 nel salotto della città sarà possibile ammirare l’esposizione “La zucca di Cenerentola”, con una colorata rassegna di zucche di varie forme, gusti, colori. Il ‘colpo d’occhio’ è garantito. Non mancheranno vendita a km zero e degustazioni volte ad evidenziare la bontà e la versatilità della zucca.

Ma non di sole zucche si alimenterà la giornata di Campagna Amica in piazza Stradivari. Tutti i prodotti della nostra agricoltura saranno proposti in vendita diretta dagli agricoltori (dai salumi al pane, dai formaggi al miele, dai fiori a tutta l’ortofrutta, e ancora pasta, riso, vino, succhi di frutta, ed anche particolarità, come i prodotti al grano monococco e quelli nati dalla canapa).

Sarà una domenica “buona” in tutti i sensi. Una domenica nel segno della solidarietà, in aiuto alle comunità colpite dal terremoto nel centro Italia. Dopo il debutto presso i mercati di Casalmaggiore e Rivolta d’Adda, sarà presente anche in piazza Stradivari a Cremona la vendita della “caciotta solidale’, fatta con il latte raccolto negli allevamenti di Amatrice, Norcia e Leonessa.  La caciotta, di 1,3 kg, con la speciale etichetta “Aiutaci ad aiutarli”, sarà proposta al prezzo di 10 euro e l’intero incasso della vendita benefica sarà immediatamente consegnato ai produttori, a sostegno della ricostruzione delle stalle colpite dal sisma e della ripresa delle attività. “Obiettivo dell’iniziativa, che Coldiretti sta proponendo in tutta Italia, è far fronte, oltre ai danni diretti provocati dal terribile evento, anche a quelli indiretti e dunque alla necessità di dare continuità e futuro alle realtà produttive –  evidenzia Paolo Voltini, Presidente di Coldiretti Cremona –. Sono quasi mille le aziende agricole delle campagne terremotate dove si sono verificati danni strutturali a case, stalle e fabbricati rurali. Dietro l’acquisto di questa caciotta, semplice e genuina, ci sono migliaia di mucche salvate e con loro allevatori e famiglie che potranno continuare la propria attività aziendale”.

© Riproduzione riservata
Commenti