Commenta

Editoria, in provincia
imprese calate del 7,4%
in cinque anni

Le difficoltà dell’editoria in provincia di Cremona significano un calo del 7,4% delle imprese in cinque anni. Sono 11 mila le imprese lombarde nell’editoria su un totale italiano di 61 mila, tra centri di stampa, edicole e attività editoriali in genere. 42 mila gli addetti su 162 mila in Italia. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2015, 2014 e 2010.

A Milano sono oltre 5 mila le imprese nell’editoria su un totale nazionale di 61 mila. Circa mille le imprese a Brescia, Bergamo, Monza e Varese. Circa cinquecento a Como e Pavia. Nella provincia cremonese sono 314 secondo i dati più recenti. Erano 339 nel 2010. E 324 nel 2014 (calo del 3,1% in un anno). In Lombardia il calo è del 10,9% in cinque anni e del 2,2% in un anno. Dati simili a quelli italiani: nell’intero Paese calo dell’8,4% in cinque anni e del 2,1% in un anno.

Per imprese prime Milano e Roma con oltre 5 mila imprese. A Napoli ci sono oltre 3 mila imprese, a Torino oltre 2 mila.

1

© Riproduzione riservata
Commenti