Cronaca
Commenta1

Precipita ultraleggero, morti l'imprenditore Gianluigi Petranca e il passeggero

foto Sessa

AGGIORNAMENTO – Grave incidente aereo oggi alle 13 nei cieli sopra Castelverde. Un ultraleggero è precipitato a terra, a due km dalla pista del Migliaro, in un campo poco distante dalla cascina Breda de Bugni. Morto sul colpo il pilota, Gianluigi Petranca, 67 anni di San Rocco al Porto (Lodi), imprenditore molto noto, proprietario della Vigorplant, azienda leader europea nella produzione di terricci. Era abituale frequentatore dell’aeroclub del Migliaro, questa mattina era partito dall’aeroporto di Gragnano (Piacenza) a bordo del suo ultraleggero Skyleader, un aereo dalle buone prestazioni, come spiega uno dei soci dell’aeroclub che sono giunti sul posto non appena si è sparsa la voce dell’incidente. Insieme a lui è deceduto anche il passeggero, Valeriano Zoppetti, 63enne di Castiglione d’Adda, anche lui imprenditore. Come raccontano i soci dell’aeroclub, Petranca era un pilota esperto, abile elicotterista. L’ipotesi più probabile per spiegare la tragedia è che ci sia stata un’avaria del velivolo, schiantatosi a terra in maniera netta, senza scivolamenti, il che fa pensare che non ci sia stato un tentativo di atterraggio di fortuna. Una concausa potrebbe essere stata la scarsa visibilità in zona attorno alle 13, dove c’era ancora foschia oppure un malore improvviso. In apparenza l’aereo è pressoché integro, ma, spiegano gli appassionati del volo, “l’impatto sui passeggeri di una picchiata come questa è paragonabile ad un auto che schianta contro un muro a 80 km all’ora”.
Dall’aeroporto non si era sentito nessun rumore, mentre a dare l’allarme sono stati i proprietari della cascina a fianco del campo. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, anche con l’ausilio dell’elisoccorso che però non ha potuto far nulla all’arrivo. Intervenuti anche i Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza del mezzo precipitato. I rilievi sono stati condotti dai carabinieri della Compagnia di Cremona.

La Vigorplant è un azienda molto nota, spesso citata anche dai media nazionali (la foto di Gianluigi Petranca è tratta da un programma di RaiUno) come esempio di azienda sorta dal nulla e diventata nell’arco di qualche decennio leader del settore. Petranca amava ricordare i propri inizi, negli anni Settanta, quando ebbe l’intuizione di specializzarsi in un settore produttivo, quello dei terricci per i giardini, fino ad allora ristretto ad una nicchia.

Giuliana Biagi

Fotoservizio Sessa

aereo 7 aereo 6 aereo 5 aereo 4 aereo tre ereo2 aero 1

© Riproduzione riservata
Commenti