Cronaca
Commenta2

Eliambulanza atterra al Migliaro. A bordo neonato poi trasportato in ospedale

Erano le 19.50 circa di mercoledì sera quando all’aeroporto del Migliaro di Cremona è atterrata un’ eliambulanza (appartenente ai mezzi di Lecco) con a bordo un neonato di 20 giorni. L’elicottero arrivava da Treviglio dove aveva appena recuperato il neonato per trasportarlo con un’ambulanza (già in aeroporto) nell’Unità Di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale di Cremona: il piccolo, che a 20 giorni di vita pesa 3.8 kg, si trova ora ricoverato nel reparto cremonese diretto dal dottor Carlo Poggiani per un affaticamento respiratorio.

“Questo intervento di trasporto notturno è un riconoscimento importante per la Tin di Cremona”, ha detto Poggiani, “perché significa che il reparto è considerato un hub a livello regionale”.  La manovra di atterraggio al Migliaro  del mezzo ha destato inizialmente preoccupazione per ciò che stava succedendo, ma poi si è capito che si trattava di un trasporto di un neonato di cui si prenderà cura della sua salute e crescita.

Fband

© Riproduzione riservata
Commenti