Ultim'ora
Commenta

Palestra di Cavatigozzi:
le attività continuano
anche durante i lavori

Sopralluogo del sindaco Gianluca Galimberti e degli assessori Andrea Virgilio e Mauro Platè, questa mattina alla palestra di Cavatigozzi. Insieme a loro, i tecnici del Comune con il dirigente Ruggero Carletti e i responsabili della ditta Olivini Coperture. I lavori per il rifacimento dei tetti stanno avanzando a lotti per consentire la continuità delle attività sportive. “E’ un intervento atteso e necessario – il commento del Sindaco – Nella palestra piove dentro dal 2000. Ora interveniamo con un investimento di 150mila euro e organizzando i lavori in modo da garantire la continuità dell’attività sportiva. Questa è una struttura molto importante per la città, molto utilizzata. Continuiamo così i lavori sugli impianti sportivi, realizzati in questi anni, sempre a favore dello sport”.

Scopo dell’intervento, che se tutto procede secondo cronoprogramma dovrebbe terminare entro aprile, è eliminare il problema dell’infiltrazione, adottando per il manto di copertura una soluzione di lunga durata e con un buon rapporto costo/benefici, che non richieda costi di manutenzione, che non modifichi i carichi di progetto e le condizioni statiche degli elementi strutturali attuali, che garantisca un corretto comportamento e quindi le prestazioni richieste anche nelle condizioni delle travi sotto l’azione della neve, resistente alle azioni del vento e facilmente smontabile nel caso fosse necessario.
Prevista la rimozione dell’impermeabilizzazione ammalorata, la sostituzione di parti di assito, la posa di isolamento termico, il rifacimento dei canali di gronda e del manto di copertura in lastre grecate in alluminio. Sarà inoltre realizzato un intervento per migliorare il deflusso delle acque piovane, sarà posata la linea linea vita per consentire l’accesso in sicurezza alla copertura per le operazioni di pulizia e manutenzione nel tempo. Sarà infine costruito l’accesso alla copertura con scale sia fisse che mobili.

palestra cava sindaco 2

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti