Un commento

Pd verso il congresso
ecco i renziani cremonesi;
Gigliobianco con Emiliano

Foto d'archivio

Si è costituito anche nel Pd cittadino il comitato a sostegno della candidatura di Michele Emiliano per la segreteria nazionale. La decisione è stata sancita in una riunione giovedi sera; a rappresentare i contenuti della mozione di Emiliano è Giuseppe Gigliobianco. Prossimo appuntamento, l’assemblea cittadina di lunedì prossimo dove verranno illustrate tutte e tre le mozioni, quindi Emilano, Renzi e Orlando. Quella dell’ex premier è a Cremona la corrente maggioritaria, attorno a cui hanno fatto quadrato anche ex bersaniani, cuperliani e civatiani. Tra gli organismi dirigenti, si segnala l’adesione al programma Renzi dei segretari cittadino e provinciale Galletti e Piloni e del vice segretario provinciale Virgilio.

«Il tema che deve essere posto al centro del Congresso – scrivono nell’appello diffuso oggi i renziani cremonesi –  è quale dovrà essere il ruolo del Partito Democratico nella fase che il nostro Paese sta attraversando. Le prossime elezioni politiche, l’impegno del governo dal 2013 in avanti, i pericoli del populismo e delle diverse facce che assumono le destre nel Paese sono ben visibili davanti a noi. Il rischio di un dibattito che si concentri soprattutto sulle qualità personali dei candidati è alto, ma dobbiamo rompere questo schema se dobbiamo fare una discussione utile, che parli al Paese e a noi stessi. Non crediamo all’azione salvifica di un singolo leader: occorre assumersi una responsabilità diffusa, eleggere un gruppo dirigente plurale e leale per rilanciare il Partito, coinvolgere militanti ed elettori, offrire una prospettiva al Paese. Il Partito Democratico nasce con l’orgoglio di ereditare le grandi storie politiche popolari del Novecento che hanno fatto la Resistenza e costruito la Repubblica, e nasce con l’obbiettivo di sviluppare un pensiero nuovo per la sinistra del XXI secolo. Non vogliamo tornare indietro, vogliamo finalmente essere fino in fondo il Partito Democratico. Questo significa inventarsi un modo del tutto nuovo di essere partito oggi, per superare i limiti sempre più gravi della forma novecentesca e per organizzare di nuovo la partecipazione dei cittadini. Significa valorizzare il prezioso lavoro degli amministratori locali e insieme a questi costruire le politiche da portare avanti nelle diverse istituzioni. Significa affrontare il tema delle sempre più inaccettabili disuguaglianze, significa rilanciare il sogno di una integrazione europea per un’Europa della solidarietà e dei diritti, significa aggregare le giovani generazioni e appassionarle alla politica, significa promuovere la tutela ambientale, significa riscoprire un Partito che sappia unire e coinvolgere quanto di buono c’è al di fuori di noi. (…)”

Lo slogan scelto è Noi con Matteo Renzi e Maurizio Martina – Uniti e plurali si può e questi sono i suoi primi firmatari, tra iscritti e organi dirigenti, a livello provinciale.

Matteo Piloni – Crema Luca Burgazzi – Cremona Andrea Virgilio – Cremona Luciano Pizzetti – Cremona Cinzia Fontana – Vailate Ivana Cavazzini – Piadena Rodolfo Bona – Cremona Roberto Poli – Cremona Leone Lisé – Castelleone Lia A Beccara, Cemona Luigi Lipara – Cremona Fabiola Barcellari – Cremona Fabio Scio – Grumello Cr.ese Alessandro Lanfranchi – Ostiano Pietro Fevola – Vailate Elena Bernardini – Pizzighettone Pippo Superti – Piadena Velleda Rivaroli – Scandolara Ravara Luciano Toscani – Casalmaggiore Jacopo Bassi – Crema Andrea Bassani – Spino d’Adda Manuela Piloni – Crema Rosolino Azzali – Corte de Frati Alessia Manfredini, Cremona Roberto Galletti – Cremona Andrea Vergani – Rivolta d’Adda Angelo Cirtoli – Rivolta d’Adda Primo Bombelli – Vaiano Cr.sco Valentina Gritti – Romanengo Fabio Bergamaschi – Crema Alessandro Inzoli – Crema Giovanna Valcamonico – Bagnolo Cr.sco Marco Corti – Vaiano Cr.sco Alessandro Pandini – Montodine Santo Canale – Cremona Maura Ruggeri – Cremona Rosella Ezzevalli – Crema Andrea Artoni – Cremona Dante Pedrini – Credera rubbiano Pierpaolo Franchi – Gussola Orestilla Sogni – Gussola Adriano Bellandi – Castelleone Omar Bragonzi – Montodine Vincenzo Cappelli – Crema Piero Mombelli – Crema Emilio Guerini – Crema Franco Mosetti – Dovera Stefano Begotti – Capergnanica Gianluca Savoldi – Moscazzano Romano Sudati – Pessina Cr.ese Paolo Valdameri – Crema Gianmario Mazzini – Trescore Cr.sco Alberto Valeri – Rivolta d’Adda Agostino Savoldi – Moscazzano Valentina Di Gennaro – Crema Raffaele Perrino – Cremosano Elio Marcarini – Montodine Gianni Tacca – Crema Giovanni Gagliardi – Cremona Raffaele Carrara – Campagnola Cr.sca Paola Valassi – Bagnolo Cr.sco Bruno Fulco – Cremona Fiorenzo Mussini, Bagnolo Cr.sco Alfio Sudati, Vescovato Maria Luise Polig – Pandino Renata Ballace – Crema Eustachio Voto – Crema Paola Guerini Rocco – Vailate Anna Acerbi – Crema Simone Ferretti – Pizzighettone Francesco Maldera – Casalmaggiore Ada Cozzini – Casalmaggiore Angelo Venturelli – Sergnano Giorgio Marchesini – Ripalta Cr.sca Alex Severgnini – Capergnanica Marzio Zaini – Casalmaggiore Caterina Ruggeri – Cremona Carlo Piazzi – San Daniele Po Michele Coppi – Corte de Frati Angelo Bassi – Crema Monica Buscema – Crema Luciano Sanella – Crema Tiziano Guerini – Crema Luciana Bruschi – Gussola Mauro Gallinari – Montodine Damiano Cattaneo – Capralba Valentino Ambroggi – Crema Sergio Giazzi – Cremona Elena Guerreschi – Cremona Massimiliano Sciaraffa – Cremona Luciano Bartoli – Cremona Angelo Garioni – Bonemerse Stefano Campagnolo – Cremona Francesca Caporlingua – Cremona Dario Domaneschi – Ostiano Michele Fogliazza – Cremona Maria Silvia Mussi – Cremona Giorgio Feraboli – Cremona Alfredo Cipelletti – Cremona Matteo Maestrelli – Cremona Elio Susani – Cremona Michele Radaelli – Soresina Alberto Tirelli – Castelleone Carlo Dal Conte – Cremona Annamaria Ruta – Cremona Daniele Burgazzi – Cremona Maria Matilde Grandi – Cremona Giuseppe Ongini – Cremona Angelo Peia – Crema Claudio Ceravolo – Crema Lina Dossena – Crema Rosetta Vicini – Casalmaggiore Lucia Baroni – Montodine Silvia Genzini – Pieve San Giacomo Paolo Serina – Crema Giorgia Franchi – Gussola Stefano Belli Franzini – Gussola Ketan Tiwari – Crema.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Mi piacerebbe conoscerli questi ex civatiani che adesso sostengono la mozione “Avanti, insieme” (quella di Matteo Renzi, tanto per intenderci), giusto per capire come mai ieri pensavano un cosa e adesso la sua negazione.

    Ma poi mi ricordo che, anche ammesso che quell’affermazione fosse vera, non sarebbero i soli tra gli attuali sostenitori della mozione “Avanti, insieme” che si dovrebbero porre quel quesito.