Cronaca
Commenta

Rinnovato direttivo canottieri Flora: Fabris il più votato, il 12 aprile prima riunione

E’ Pierangelo Fabris il candidato al consiglio direttivo della canottieri Flora risultato il più votato alle elezioni per il rinnovo delle cariche sociali, avvenute ieri domenica 9 aprile. I soci del sodalizio rivierasco erano chiamati al rinnovo, dopo otto anni di presidenza di Alberto Superti, non più ricandidabile alla massima carica. Lo stesso Superti risulta eletto nel consiglio direttivo, composto in tutto da nove persone. Le altre, in ordine di voti decrescente dopo Fabris e Superti, sono: Caterina Berenzi, Roberto Bodini, Ettore Zucchetti, Filippo Gobbi, Alessandro Superti, Veronica Mariotti, Eugenio Giuseppe Zini. Mercoledì 12 aprile prima riunione dell’organismo con elezione del presidente e distribuzione degli incarichi tra i consiglieri.

Una conferma pressoché totale del consiglio uscente, quella uscita dalle votazioni, con due soli volti nuovi – Mariotti e Zucchetti –  in sostituzione di due consiglieri che non si erano presentati: uno dimissionario, l’altro non più disponibile alla candidatura. Sarà dunque nel segno della continuità l’operato del nuovo direttivo per il quale si era presentata una lista unica con 14 candidature. Positivo il commento di Alberto Superti, che lascia la massima carica, ma resterà consigliere: “Da quello che sento tra i soci – afferma – credo che sia stato apprezzato il lavoro di miglioramento continuo e di abbellimento della società. Abbiamo poi alcune attività qualificanti come il centro estivo, gestito interamente dal nostro staff con il prezioso coordinamento operativo del direttore; e credo che un punto di forza sia anche la gestione oculata delle risorse: mutui solo in proporzione alle nostre forze e investimenti calibrati alle quote accantonate”.

© Riproduzione riservata
Commenti