Commenta

Il cremonese Gimmi Distante
tra i candidati sindaco
per Monticelli D'Ongina

Ci sarà anche un cremonese tra i candidati sindaco a Monticelli D’Ongina. Gimmi Distante, avvocato, 41 anni, monticellese d’adozione, dovrebbe sfidare il prossimo 11 giugno gli altri due nomi in corsa, entrambi ufficializzati. Quello del candidato per il centrosinistra Pietro Aimi, attuale vicesindaco della giunta guidata da Michele Sfriso, e quello di Angelo Metti, 71enne , pensionato, ex assessore che tornerà in gioco dopo un passato in maggioranza a capo di una lista civica.

Ancora è bene usare il condizionale, visto che l’ufficializzazione della candidatura è ancora attesa, ma il nome di Distante, non soltanto circola ormai da giorni, ma sarebbe stato confermato anche dai vertici di FI. Distante, che ha partecipato alle scorse comunali con la lista Terzo Polo per Cremona, non ha tessere di partito. La sua sarebbe una coalizione civica appoggiata dal centrodestra: Forza Italia, Lega Nord e Fratelli D’Italia. Ma sul nome della compagine ancora non c’è certezza.

Certo, dopo la decisione del sindaco uscente Sfriso di non ripresentarsi per ragioni famigliari, il fatto che il centrodestra corra unito con un solo nome suona già come una novità. Pare infatti che sia la prima volta in 70 anni che la coalizione candida una lista unica.

Per il momento Distante preferisce non commentare. Lo farà – fa sapere – non appena i vertici politici che lo supportano daranno il via libera ufficiale. Di fatto queste elezioni potrebbero prospettarsi come una vera battaglia legale, con due dei tre possibili futuri sindaci.

Michela Cotelli

© Riproduzione riservata
Commenti