Commenta

Don Mazzolari tradotto
in cinese: don Bignami
e don Ghilardi a Hong Kong

Il parroco di Bozzolo, ma nativo del Boschetto, che sta per diventare beato e sulla cui tomba verrà a pregare papa Francesco il 20 giugno, porta il suo messaggio di pace in terra asiatica, con la pubblicazione della traduzione di ‘Tu non uccidere’ che verrà presentata domenica ad Hong Kong. A parlarne è l’agenzia di stampa religiosa Sir che ha intervistato don Bruno Bignami, postulatore della causa di beatificazione e presidente della Fondazione Don Primo Mazzolari di Bozzolo, poco prima della sua partenza da Malpensa. “Il messaggio di pace di don Primo attraversa i continenti e arriva, in questi giorni, a Hong Kong. La sua parola, attualissima e fortemente segnata dal Vangelo, incontra la Chiesa dell’estremo oriente, in terre dove ancora oggi si sperimentano situazioni di conflitto e profonde differenze sociali e religiose. Anche lì Mazzolari potrà portare la voce della speranza che nasce dalla fede in Gesù”, le parole di don Bignami. Domenica 21 e lunedì 22 maggio nella metropoli asiatica sarà pubblicamente presentata la nuova edizione del volume mazzolariano “Tu non uccidere” tradotto in cinese. “È ovviamente una grande occasione per far conoscere il pensiero pacifista di don Primo anche lontano dall’Italia. Un’opportunità che arriva in un periodo estremamente intenso, mentre siamo in attesa della visita di Papa Francesco a Bozzolo, il 20 giugno, per pregare sulla tomba di Mazzolari”. In viaggio anche don Maurizio Ghilardi, direttore dell’Ufficio missionario della diocesi di Cremona e  parroco al Boschetto, dove nacque Mazzolari nel 1890.
Le giornate a Hong Kong prevedono per domenica 21 maggio, presso la sala della parrocchia Holy Cross (Santa Croce) la presentazione ufficiale della traduzione in cinese di “Tu non uccidere”, curata da padre Gianni Criveller, missionario del Pime, tradotta da Bibiana Wong, con la revisione di Jackie Hung e Franco Mella. Il libro è pubblicato dalla Fondazione Don Primo Mazzolari, dalla Commissione Giustizia e pace e dai missionari del Pime di Hong Kong. Sarà presente l’arcivescovo, cardinale John Tong Hon. Lunedì 22 maggio la presentazione del volume si rivolgerà in particolare alla comunità italiana della città, con l’intervento di don Bignami, del console d’Italia e del rappresentante della Santa Sede. Nel corso dell’evento saranno presentati anche i testi tradotti in cinese di don Lorenzo Milani (1921-1967), priore di Barbiana: si tratta di “Lettera ad una professoressa” e di “L’obbedienza non è più una virtù”. Inoltre sarà presentato un docufilm, realizzato dal Pime locale e curato da Lenny Kwok, che unisce le figure di don Milani e don Mazzolari, cui Papa Francesco dedicherà la giornata del 20 giugno con la visita a Bozzolo e poi a Barbiana.

© Riproduzione riservata
Commenti