Cronaca
Commenta2

A Cremona un ex poliziotto progetta coltello sikh legale

La Cassazione ha dichiarato illegale il kirpan, pugnale sacro e uno dei cinque simboli sikh. Per risolvere il problema degli indiani seguaci di questa fede che sarebbero obbligati a portarlo e che vogliono essere in regola con le leggi italiane, un ex poliziotto di Cremona, Roberto Rossi, ha trovato la soluzione. Rossi, scrive l’Ansa, ha progettato il kirpan legale, che rispetta la normativa in materia di armi e che sta per essere consegnato al Tempio di Pessina Cremonese, il più grande d’Europa. Il kirpan legale è stato ufficializzato da Kang Sukhdev, presidente della Indian Sikh Community Italy. ‘Il Kirpan Legal Worldwide presenta caratteristiche inoffensive, ma è un oggetto di culto nel pieno rispetto della dignità religiosa dei Sikh – spiega il presidente della Indian Sikh Community Italy -. Presenta un logo e un codice alfanumerico identificativo sui foderi e sulle lame. Inoltre, è associato ad una tessera identificativa tipo ‘badge’ che riporta tutte le indicazioni distintive’.

© Riproduzione riservata
Commenti