Commenta

Piscine, ad ottobre
Sport Management
subentrerà alla Fin

Dal primo ottobre Sport Management subentrerà alla Fin, la Federazione Italiana Nuoto, per la gestione delle piscine. Nei prossimi giorni ad ufficializzare il nuovo gestore una determina dirigenziale, che sarà pubblicata sul sito del Comune. Dunque dopo anni di Fin e dopo qualche turbolenza sul bando di gara con esclusioni e ricorsi al tar, dall’autunno subentrerà la società veronese, che gestirà gli impianti cremonesi per 25 anni. La scorsa settimana ultimo passaggio con l’ apertura della busta con l’offerta di Sport Management, dopo il ritiro, di Sporting Club Verona, che ha visto tra i punti dell’offerta, la richiesta di canone annuo inferiore rispetto a quello indicato nel bando ma con aumento di investimenti di circa 170mila euro per la riqualificazione della piscina e un impegno annuo ulteriore per la manutenzione straordinaria. Dal punto di vista gestionale, Sport Management si impegna a garantire gli spazi acqua per le società sportive e per il nuoto libero. Tariffe invariate per società e privati. Inoltre le massime tariffe applicabili per tutta la durata della gestione potrebbero anche diminuire rispetto a quanto richiesto dal bando. Caso piscine chiuso quindi, ma solo per il momento, perchè poi bisognerà capire come le società canottieri si muoveranno il prossimo inverno con le loro squadre di nuoto.

S.G.

© Riproduzione riservata
Commenti