Cronaca
Commenta

Pesante rincaro dei biglietti del bus? Dubbi sull'annuncio del sito di Km

Pesante rincaro dei prezzi dei biglietti per il trasporto pubblico urbano? Così sembrerebbe guardando sulla home page del sito di Km, la società di trasporti locale ora gestita dal Gruppo Arriva, è comparso da alcuni giorni l’annuncio delle “nuove tariffe in vigore dal 09/08/2017. Cliccando su “titoli di viaggio area urbana e area urbana integrata” tra i prezzi appare la tariffa di 1,90 (contro gli 1,30 di sempre) per l’area urbana e 2,60 per l’area urbana integrata.

Tuttavia se si va invece a guardare la pagina dedicata ai costi dei titoli di viaggio, compare la dicitura “titoli di viaggio urbani”, dove è ancora indicata la tariffa di 1,30.

Una situazione che ha creato un dibattito tra i cittadini sui social network, e in particolare su “Non sei cremonese se”. Da un lato, c’è chi afferma che si devono prendere in considerazione i nuovi prezzi, in quanto indicati sotto le “nuove tariffe in vigore”, mentre dall’altro chi asserisce che il costo sia ancora quello di 1,30. Situazione difficile da verificare, in quanto telefonando al centralino di Km, forse a causa del periodo festivo, è impossibile riuscire a mettersi in contatto con un operatore. Nel dubbio, non sono mancate le polemiche e le lamentele su un trasporto pubblico che secondo molti è diventato caotico, scomodo e con difficoltà a prendere le coincidenze.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti