Economia
Commenta

Commercio online: sul territorio più che raddoppiato in sei anni

Fare acquisti stando comodamente seduti davanti allo schermo di un computer è un’abitudine sempre più diffusa un po’ ovunque, ma sul nostro territorio ha visto un vero e proprio exploit negli ultimi sei anni: a dirlo è un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese, anni 2016, 2015 e 2010, secondo cui nel Cremonese in sei anni il commercio fuori dai negozi è cresciuto ben del 57,5%, con 126 negozi attivi, contro gli 80 del 2010: si tratta di uno degli incrementi più significativi in Lombardia, appena dopo Mantova, che ha visto una crescita del 60,8%.

Entrando maggiormente nel dettaglio, il commercio su internet è raddoppiato, passando dai 29 negozi del 2010 ai 65 del 2016. Cresciuto anche il porta a porta (da 26 a 36 attività commerciali) e i distributori automatici (da 15 a 19).

Anche a livello regionale, in ogni caso, questo fenomeno è quasi raddoppiato: si parla di un +38,3%, mentre nell’ultimo anno la crescita è stata pari a +4,3% in un anno e +38,3% in sei ed è vero e proprio boom del commercio online: +9% in un anno e +113% in 6 anni. Le imprese specializzate in commercio via internet passano infatti dalle 1.348 del 2010 alle quasi 3 mila del 2016 e danno lavoro a quasi la metà degli occupati del settore, 5 mila su 13 mila. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese, anni 2016, 2015 e 2010.

In Italia le imprese crescono del 10% in un anno e del +118% in sei anni. Sono quasi 16 mila e operano soprattutto a Roma (1.400 sedi di impresa), Milano (1.272) e Napoli (1.060). Se si considerano gli addetti Milano è prima con 3.126 occupati seguita da Perugia (2.616). Roma è terza con circa 2 mila, Napoli quarta con 1.400.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti