Cronaca
Commenta

Palazzo del Governo, rafforzate le misure di sicurezza

foto Sessa

Rafforzate le misure di sicurezza a Palazzo provinciale, dove ha sede anche la Prefettura in corso Vittorio Emanuele, con nuove disposizioni. È la prima volta che vengono presi questi accorgimenti, forse dopo la serie di attentati che ci sono stati. Dunque  anche il palazzo provinciale è ritenuto un obiettivo sensibile, per questo sono stati disposti tutta una serie di accorgimenti. Tante le misure prese, non solo per i cittadini ma anche per i dipendenti che potranno accedere agli uffici solo nell’orario di lavoro, in caso contrario dovranno essere identificati e registrati dagli agenti addetti al servizio di guardia, nel caso di convocazione di riunioni, ma anche di incontri istituzionali, oppure convegni al corpo di guardia dovranno essere forniti tutti gli elenchi dei partecipanti. Dunque l’accesso all’interno del palazzo sarà sempre controllato dalla polizia. Per quanto riguarda invece il personale addetto alle pulizie tutti i nominativi dovranno essere comunicati sempre al copro di guardia indicando l’orario lavorativo ed evitando che si protragga durante l’orario notturno.

s.galli

© Riproduzione riservata
Commenti