Commenta

Violenze sessuali, 14
denunce nel 2015 per
il territorio cremonese

Sono state 14 le denunce per violenza sessuale presentate in provincia di Cremona nel 2015, con una media di 3,9 denunce per 100mila abitanti. A dirlo è un’elaborazione del Sole 24 Ore su dati Istat. Insomma, se non si tratta proprio di un’isola felice, il nostro territorio è comunque in una situazione decisamente tranquilla e risulta essere uno tra quelli con il minor numero di denunce di questo tipo a livello lombardo. Meglio di noi solo Sondrio con 8 denunce, che però in rapporto alla popolazione risultano essere più numerose di quelle cremonesi: 4,4 ogni 100mila abitanti, e Lecco con 13 denunce (3,8 ogni 100mila abitanti).

Peggio invece una realtà più piccola come Lodi, che totalizza 15 denunce (6,5/100.000). Poi c’è Mantova con 21 denunce (5,1/100.000), Pavia con 23 (4,2/100.000), Como con 31 (5,1), Monza Brianza con 55 (6,4), Varese con 61 (6,9), Bergamo con 72 (6,5), Brescia con 78 (6,2) e infine Milano con 422 (13,2).

Dall’indagine pubblicata sul Sole 24 Ore, a livello nazionale emerge una riduzione del numero complessivo di denunce. In controtendenza sono le città di Milano e Rimini, dove si registra invece una crescuta. Naturalmente questi sono i dati presenti nel database dedicato ai “Delitti denunciati dalle forze di polizia all’autorità giudiziaria”. Dunque non si sa se siano le violenze sessuali in calo o se siano le donne a denunciarle meno frequentemente.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti