Commenta

Monitoraggio ciclisti in via
Dante: in 4 ore 90 nella corsia
di marcia vietata

Concluse le iniziative programmate nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, ma a ottobre nuove iniziative a favore della sicurezza stradale: monitoraggio bici in viale Trento Trieste e iniziativa 'Ciclista illuminato'.

Concluse le iniziative programmate nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, incentrate in particolare sul tema della sicurezza, emergono alcuni dati interessanti sui quali verrà fatta un’opportuna riflessione, soprattutto per quanto riguarda il rafforzamento della segnaletica e gli interventi per fare rispettare le regole del Codice della strada da parte di chi usa la bicicletta.

Nel corso del presidio attuato mercoledì scorso in via Dante, tra le 7.30 e le 12, dagli agenti della Polizia Locale insieme ai volontari della Fiab (Federazione Amici della Bicicletta), sulla corsia di marcia corretta sono transitati oltre 250 ciclisti, di questi circa 30 in senso contrario; sulla corsia di marcia vietata sono transitati circa 90 ciclisti, di cui una quarantina dalle 7.30 alle 10 e 50 dalle 10 alle 12. Nel primo caso prevalgono i giovani, per la maggior parte diretti al lavoro, nel secondo gli anziani, la cui meta erano studi medici oppure negozi dove fare la spesa.

Il presidio è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’Assessore alla Mobilità Alessia Manfredini, l’Assessore alla Sicurezza Barbara Manfredini, il Consigliere con delega al Biciplan Filippo Bonali e il prezioso sostegno fornito da Piercarlo Bertolotti, Presidente di Fiab Cremona.

E sempre insieme a Fiab prosegue l’impegno del Comune nell’ambito della mobilità sostenibile. Nella mattinata di mercoledì 11 è in programma un rilevamento dei passaggi dei ciclisti in viale Trento Trieste, funzionale alla futura realizzazione di una pista ciclabile in sicurezza lungo questa importante arteria cittadina. Mercoledì 18 ottobre, nel tardo pomeriggio e la sera, in una via del centro storico, si terrà l’iniziativa Ciclista illuminato, volta a sensibilizzare gli utenti a muoversi sempre muniti di luci per la loro incolumità e per quella degli altri.

Nel frattempo continua, da parte del Comune, il posizionamento di nuove reggibiclette, anche per venire incontro alle esigenze manifestate più volte da molti cittadini, mentre nelle prossime settimane inizieranno i lavori di completamento della pista ciclo pedonale di via dei Ciliegi, compresa tra via del Giordano e la ciclabile del Cavo Cerca (tratto della pista n.13 Biciplan).

© Riproduzione riservata
Commenti