Commenta

Torna l'incubo
smog: le polveri sottili
sforano i limiti

Nonostante quest’anno i provvedimenti antismog siano iniziati con ben 15 giorni di anticipo e con un ampliamento delle limitazioni, l’inquinamento ha già messo radici sul territorio: se due giorni fa la colonnina di misurazione delle polveri sottili si era già innalzata oltre il limite a Soresina, nella giornata di martedì i livelli hanno iniziato a salire anche in città: la situazione peggiore si è registrata presso le centraline Arpa di piazza Cadorna e di via Fatebenefratelli, dove la concentrazione di polveri sottili era pari a 67 microgrammi per metro cubo.

Ancora contenuta invece la concentrazione delle polveri in zona Spinadesco, dove misurano 54 mg. Vera e propria impennata invece a Soresina, dove la colonnina è schizzata a 76, e a Crema dove il Pm10 misura 71. Ma iniziano a preoccupare anche le insidiosissime polveri ultrasottili, note come pm2,5: il loro livello martedì risultava infatti sopra i limiti nella centralina di via Fatebenefratelli, con un livello pari a 47 microgrammi per metro cubo, mentre a Soresina misura ben 57.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti