Commenta

Strada sud, Pd compatto boccia
la deliberazione del consiglio
su ipotesi referendum

La direzione cittadina del Partito Democratico ha approvato ieri sera in maniera sostanzialmente compatta la linea dell’amministrazione comunale sullo stralcio della strada sud dal Pgt, come annunciato già nella campagna elettorale di tre anni fa. Non sono mancati i mal di pancia, durante la riunione, sopratutto da parte di chi non ha approvato le uscite sulla stampa di alcuni esponenti del Pd. E il riferimento, neanche troppo velato, è al sindaco di Gerre de’ Caprioli Michel Marchi che in una lettera al sindaco di Cremona Galimberti si era espresso per la realizzazione della gronda sud, sconfessando in pratica la posizione del partito sul tema. E così resta la raccolta firme dei residenti, ne servono 300 entro fine mese. Non dovrebbe essere difficile raggiungere l’obiettivo, anche perchè da stamattina alcuni esponenti dell’opposizione stanno andando in giro, modulo alla mano, a raccogliere le sottoscrizioni.

Simone Bacchetta

© Riproduzione riservata
Commenti