Ultim'ora
Commenta

Concerto di sant’Omobono:
il 10 novembre in Cattedrale
con l’organista Harald Vogel

Il occasione dell’approssimarsi della festività di Sant’Omobono, patrono di Cremona, venerdì 10 novembre, alle ore 21, nella Cattedrale, appuntamento con un concerto organistico sul grande organo Mascioni del Duomo, con la presenza dell’organista Harald Vogel che eseguirà un programma tutto dedicato alle musiche “a programma” di autori della Germania del Nord del periodo barocco. Lo rivela il sito della Diocesi.

Si tratta della prima presenza nella città di Cremona del maestro Vogel. Il concerto dal titolo “Composizioni a programma per organo – Orfeo” vuole presentare alcune significative opere di importanti organisti del periodo barocco con un nuovo paradigma interpretativo riferito al concetto di “musica a programma”. La ricerca dal maestro Vogel giunge ad individuare come gli organisti cercassero nuovi stimoli e motivi di ispirazione in altre forme della cultura quali i miti e le storie sacre e le forme musicali tipiche (la toccata, il preludio, la fantasia) si strutturassero con elementi musicali che miravano a descrivere sensazioni, immagini ed eventi.

Il concerto è promosso – in collaborazione con la Cattedrale di Cremona e con il sostegno della Fondazione Arvedi Buschini – dalla Associazione Marc’Antonio Ingegneri, che sabato 11 novembre, presso la propria sede, in via Milano, promuoverà il convegno “La musica per organo a programma nella Germania del Nord del XVII secolo e l’influenza su J. S. Bach”. Il seminario, previsto per sabato 11 novembre alle ore 10, si svolgerà presso la sede della Scuola diocesana di musica sacra “Dante Caifa”, a Cremona, in via Milano 5/b (Seminario Vescovile). Il seminario, dal titolo “La musica per organo a programma nella Germania del Nord del XVII secolo e l’influenza su J. S. Bach” rappresenta una importante opportunità per conoscere il pensiero di Haradl Vogel e il suo approccio nell’affrontare lo studio della musica barocca.

© Riproduzione riservata
Commenti