Commenta

Festeggiamenti di s.Omobono,
nel quartiere Po
sono già cominciati

Il quartiere Po ha iniziato questo pomeriggio i festeggiamenti legati alla festa S.Omobono, con l’allestimento dei primi banchi del mercatino tra via Oglio, chiusa al traffico da viale Po fino a via Ticino, via Ticino e una porzione di via Adda. Una trentina gli espositori, con via Oglio monopolizzata dallo street food, dove alle 18 ha avuto luogo l’inaugurazione con aperitivo e cena e via Ticino colorata da stand etnici e di genere vario. Domani si replica, fino alle 22, con in più l’esposizione degli hobbysti. Sono previste molte attività ludico ricreative, laboratori per i più piccoli, tour descrittivo della storia del quartiere con la guida di CrArt. e alle 18, brindisi in piazza Cazzani con il vin brulé preparato dagli scout dell’oratorio. Una festa per tutto il quartiere, organizzata dal comitato presieduto da Maria Luigia Bernuzzi, ma con l’importante collaborazione di appassionati volontari che in questo modo rimediano anche alla cancellazione di quella ‘festa dei vicini’ che a maggio aveva mandato in crisi il direttivo. Come sempre serrate le misure di sicurezza imposte dalla Questura: con via Oglio, all’uscita su via Mincio, sbarrata non solo da blocchi di cemento ma anche da un furgone pronto per essere spostato in caso di uscita dai passi carrai. Domani si replica fino alle 22.

© Riproduzione riservata
Commenti