2 Commenti

'Orgoglioso della
gestione
dei nostri alberghi'

Lettera scritta da Silvio Lacchini

Gentile Direttore,

desidero evidenziare due fatti recenti che ho vissuto o letto riguardanti la nostra città
Ieri ho assistito allo stadio Zini alla partita Cremonese – Spezia e ( a parte il risultato sportivo positivo e la partita avvincente come da piacevole abitudine questa stagione ) mi ha colpito l’atteggiamento dei sostenitori cremonesi nella loro curva.
Sono un cultore del calcio britannico ma vinto dal troppo becerume che avvolge questo sport in Italia e voglio così rivolgere sinceri complimenti ai tifosi della curva Favalli che incoraggiano ormai solo in modo positivo con coreografie e bei cori la squadra coinvolgendo famiglie e persone di ogni età, proprio come in Gran Bretagna. E quindi complimenti anche alla US Cremonese ed al suo Patron che hanno da tempo avviato un percorso di civiltà e reso anche agevole a tutti l’uso della curva investendo denaro nella preziosa copertura.

Leggendo poi sui media il discorso tenuto dal responsabile della catena alberghiera francese B&B Hotels all’ inaugurazione della loro nuova gestione dell’Hotel che fu Ibis, presenti i nostri managers pubblici e le Autorità, ho dovuto storcere il naso all’ enfasi data alle parole “camere matrimoniali vendute a 50 € ”.
Ho storto il naso perchè la mia azienda alberghiera con orgoglio invece preferisce lottare, investire, acquisire di recente una nuova struttura per avere 50 dipendenti (in prevalenza under 30 , donne e cremonesi ) e conseguentemente dare un servizio umano di alta qualità “ all’ Italiana” pur con la più aggiornata tecnologia ma senza eccessi, offrendo prodotti locali e non solo quelli frutto di vantaggiosi accordi con multinazionali.
E magari negli anni che verranno , se saremo ancora più bravi , forse riusciremo anche ad assumere qualcuno dei tutti i dipendenti che lavoravano prima nell’Ibis e che, nonostante l’ impegno alla riassunzione palesato dall’Ente Pubblico, questo nuovo gestore ha lasciato a casa in toto.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Che cosa centra la curva sud con gli alberghi, mah…mi sa che il nuovo hotel ha annebbiato le idee all’autore della lettera.
    La concorrenza fa bene ai clienti e a volte fa male agli esercenti che non sanno adeguarsi, è così da sempre.

  • Simone

    Tengo a precisare che alcuni ex dipendenti del fu Ibis lavorano nel nuovo B&B Hotel. Magari altri oramai lavorano presso altre strutture dato che sono passati diversi mesi che fu chiuso…